Patrimonio Indisponibile

Sono parte del patrimonio indisponibile dell’azienda tutti gli immobili che ospitano le attività istituzionali ed i particolare le residenze socio assistenziali, i centri diurni e le loro pertinenze e aree verdi e gli altri edifici per servizi:

Residenza dei LECCI Comparto Villa Parma Ple Fiume 5, Parma
Residenza Tamerici Comparto Villa Parma V.le Villetta , Parma
Lavanderia Comparto Villa Parma V.le Villetta , Parma
Edifici di servizio: officina, CT, rimessa V.le Villetta e V.Stirone, Parma
Terreni Parco Villa Parma P.le Fiume e V.le Villetta, Parma
Residenza e Centro Diurno Gulli Via Gulli, Parma
Residenza Romanini Via Rismondo, Parma
Residenza San Mauro Abate Via Suor Maria 3/A, Colorno
Villa Ester Casa del Quartiere Via Costituente 15 – Parma
Struttura residenziale e diurna per disabili Via Casaburi, Parma

Sul patrimonio ad uso istituzionale il piano di valorizzazione vede un programma continuo di progressiva riqualificazione del patrimonio edilizio, sia dal punto di vista funzionale che dell’accoglienza e del comfort degli ospiti, nonché di innovazione tecnologica ed impiantistica, ponendo particolare attenzione agli aspetti di risparmio energetico, sicurezza, funzionalità e decoro.

Gli interventi maggiormente significativi vedono la prossima realizzazione all’interno del comparto di Villa Parma di una nuova struttura residenziale per anziani, che andrà a sostituire l’edificio delle Tamerici, il meno funzionale dal punto di vista della vivibilità e della efficienza organizzativa, attuata mediante INAIL nell’ambito dei propri piani triennali di investimento per iniziative di elevata utilità sociale. La realizzazione della nuova struttura permetterà a suo volta di ristrutturare e valorizzare nuovamente l’attuale residenza delle Tamerici per restituirla a nuova funzione e nuova vita.

Sul fronte della riqualificazione energetica, dando seguito anche ai più recenti lavori di efficientamento attuati sulle strutture dei Lecci e del Patrizia Ferri e attuati grazie a contributi pubblici a fondo perduto del GSE e PorFesr, sono già in corso e si protrarranno fino al 2023 ulteriori significativi interventi di efficientamento energetico degli edifici e degli impianti, attuati nell’ambito di un contratto a lungo termine di Partenariato Pubblico Privato per i servii energia degli immobili, che vedono in atto sostituzioni impiantistiche e interventi di ottimizzazione gestionale, relamping delle illuminazioni, realizzazione di impianti FTV, interventi sugli involucri (cappotti, isolamenti, sostituzione di serramenti), volti ad un importante abbattimento dei consumi energetici e delle emissioni di CO2, oltre al miglioramento del comfort ambientale per i nostri ospiti.

Il grande Parco di Villa Parma, in cui si trovano immerse alcune delle nostre strutture, grazie ai progressivi lavori di riqualificazione sta diventando sempre più bello e accogliente e si sta un po’ alla volta aprendo alla città e trasformando da area pertinenziale e parcheggio delle strutture a parco intergenerazione e luogo di incontro.

L’unica struttura che accoglie servizi non gestiti direttamente da ASP è quella di Via Casaburi, dove sono comunque presenti servizi per disabili accreditati a soggetti gestori privati, ed in particolare due centri socio riabilitativi residenziali per complessivi 18 posti ed uno semiresidenziale per 12 posti. Un ulteriore spazio è stato assegnato ad una associazione in grado di creare sinergie significative con i servizi già presenti.