Qualità percepita

La rilevazione della qualità percepita nella CRA Gulli Romanini– Anno 2021

DESCRIZIONE

In linea con quanto richiesto dagli adempimenti regionali (area 9. Verifica dei risultati; area 10. Miglioramento) e coerentemente con quanto indicato nella Carta dei servizi, ASP ha realizzato nel 2021 la rilevazione della soddisfazione dell’utenza con l’obiettivo di individuare aree di miglioramento della qualità dei servizi e della comunicazione. Si tratta di azioni che rientrano nel campo della ‘customer satisfaction’ che può anche essere interpretata come una disciplina di gestione ed uno stile di comportamento che caratterizza un’impresa (quindi anche una Azienda pubblica) attenta a ciò che genera per il benessere dei propri utenti o, secondo la cultura della customer, clienti. Nei servizi di welfare le analisi di soddisfazione del ‘cliente’ sono frequenti e si vanno ad aggiungere ad altre azioni per valutare la qualità di un servizio: tali analisi sono il segno dell’interesse progressivo sviluppatosi nel tempo verso il beneficiario. A ciò si aggiunga che il diffondersi di alcuni strumenti anche nel mondo dei servizi alla persona – quali il bilancio sociale, le certificazioni sulla responsabilità sociale di impresa – hanno nuovamente rilanciato l’attenzione alla cultura della qualità del servizio offerto, dei clienti interni-esterni/stakeholder.

Con il gruppo di lavoro dei coordinatori e la Direzione, in autunno 2021, si sono pertanto co-costruiti gli strumenti quali-quantitativi di rilevazione (uno per le CRA, uno per i Centri diurni) a partire da precedenti strumenti (così da poter fare eventuali confronti), aggiornati tuttavia con apposite domande, ad esempio, relative alla situazione causata dalla pandemia. I questionari hanno previsto numerose batterie di domande nelle quali si è chiesto di esprimere il proprio grado di soddisfazione in una scala da 1 – Per niente a 4 – Molto. Si è scelto di elaborare questi dati in indicatori di sintesi: punteggio medio – in una scala da 1 a 4 e somma dei valori percentuali dei giudizi più alti della scala (molto + abbastanza). I questionari semi-strutturati (con domande a risposta chiusa e a risposta aperta per consentire una maggiore libertà di espressione) sono stati compilati (on line e cartacei) a dicembre 2021 da famigliari e amministratori di sostegno. Si è scelta la doppia modalità nell’intento di rendere il più accessibile possibile la compilazione.

L'indagine è stata condotta da ASP Parma in collaborazione con I.r.e.s.s. Soc. Coop. Istituto regionale emiliano romagnolo per i servizi sociali e sanitari con sede a Bologna, che ha curato la stesura del questionario, l'elaborazione e il commento dei dati

Generale Qualità percepita

 

 CRA GULLI ROMANINI Qualità percepita   CRA LECCI Qualità percepita   CRA Tamerici Qualità percepita  CRA TIGLI Qualità percepita CRA SAN MAURO ABATE Qualità percepita

    Allegati

  • 767,75 KB -
    San Mauro Abate Qualità percepita
  • 684,56 KB -
    Tigli Qualità percepita
  • 1,19 MB -
    Report generale
  • 778,54 KB -
    Gulli Romanini Qualità percepita
  • 723,44 KB -
    Lecci Qualità percepita
  • 712,9 KB -
    Tamerici Qualità percepita